Lo sanno tutti, febbraio è il mese dell’amore e delle coppie. Quest’anno, però, ho deciso di re-interpretarlo in maniera differente, particolare e unica, così da non far sentire nessuno escluso!

E allora, come si faceva a scuola, dizionario alla mano e partiamo dalla definizione di Coppia!Una coppia è “l’abbinamento di due cose o persone, di solito a determinati fini o in determinate condizioni”.
Ma chi l’ha detto che per formare una coppia ci sia sempre bisogno di un’altra persona? A me non piace fare le cose noiose, classiche e banali, perciò oggi voglio svelarvi la MIA definizione di coppia!
I punti cardine sono due, cuore e resto del corpo: Heart & Body, esattamente come la combinazione prodotti Omega e Complete Shake!

Lo scorso mese abbiamo stilato i buoni propositi per il nuovo anno, tutti con un denominatore comune: il percorso a lungo termine di miglioramento di sé stessi, sia a livello mentale che a livello fisico.
Bene, per cavalcare al meglio l’onda dell’entusiasmo di gennaio e proseguire il proprio percorso di miglioramento, l’importante è che cuore e corpo siano sempre collegati, connessi, legati!

Come connettere cuore e corpo

Mi spiego meglio con un esempio: bisogna considerare il proprio corpo come una persona a cui teniamo molto a livello affettivo. Perciò c’è bisogno di gestirlo, premiarlo, prendersi cura di lui: insomma, c’è bisogno di metterci il cuore!
Proprio come succede quando si stabilisce una relazione con un’altra persona, c’è bisogno di mettersi alla prova, sfidarsi, spronarsi a fare meglio, sempre! Quando questo succede, allora, c’è bisogno di ricompensarsi vicendevolmente, gratificarsi e scambiarsi “messaggi d’amore”!

Che si tratti di sfide quotidiane come abituare il proprio corpo a svegliarsi prima la mattina o “mettersi in moto” più rapidamente dopo essersi alzati dal letto, ma anche di obiettivi da superare e limiti da spostare, come totalizzare più ore di allenamento ogni settimana o più chilometri di corsa macinati in un mese, la cosa fondamentale per raggiungere i nostri traguardi è fare in modo che tutto ciò che ci costituisce sia collegato e che punti verso la stessa bandiera a scacchi!

Si può essere allenati quanto si vuole, ma se nelle piccole imprese quotidiane non ci si mette il cuore, non ci si gode mai il viaggio appieno!

Cosa rende una squadra “vincente”? Mettersi alla prova e reagire di fronte alle sfide

Trattare il proprio corpo con amore significa prendersi cura delle proprie caratteristiche fisiche e valorizzarle. Non solo, il più grande “regalo d’amore” che si può fare al proprio corpo è quello di individuare i propri punti deboli e insistere ogni giorno per migliorarli, esattamente come fa una grande squadra durante gli allenamenti.

Hai paura che un tuo progetto fallisca? Non prenderla come una questione di vita o di morte.

Temi di non riuscire a mantenere un regime alimentare vario ed equilibrato che possa garantirti un miglioramento dei risultati? Sii costante, goditi qualsiasi momento, anche quelli di maggiore sforzo e sacrificio. Pensa piuttosto che presto faranno parte del sentiero che hai lasciato alle tue spalle e che ti ha reso più forte!

Non riesci a restare concentrato su un qualcosa che non ti entusiasma fare ma che sei tenuto a fare? Prendilo come una sfida con te stesso. Affronta quella parte di te che ti suggerisce di mollare, di lasciar perdere. “Mettici il cuore” quando non credi di riuscire ad arrivare al punto di arrivo che ti eri prefissato. Vedrai che ti fornirà sempre una motivazione extra e delle energie uniche e preziose.

Mi piace pensare spesso che, nelle piccole avventure e sfide quotidiane a cui prendiamo parte, non sempre vince il migliore, ma vince sempre chi mette passione in ogni cosa che fa!
Potrà capitare di attraversare dei momenti e dei periodi in cui il nostro corpo sembra non reagire agli stimoli, agli allenamenti e alla tenacia con cui continuiamo a mettercela tutta per raggiungere i nostri desideri. Anche in quei momenti la differenza la fa il cuore, la prospettiva ottimista che promette che ogni sforzo a cui sottoponiamo il nostro corpo verrà ripagato con il tempo!

Ho raggiunto il mio traguardo. Come faccio a restare motivato?

Coccolarsi e festeggiare le proprie conquiste gratifica mente e corpo, sempre! Se siamo sottoposti a periodi impegnativi non vediamo l’ora di uscirne fuori. L’importante è che, quando questi periodi finiscano, il nostro corpo riceva il suo premio, la sua ricompensa!

Riposare un’oretta in più, e guardare al passato come un capitolo vittorioso del proprio percorso complessivo, seguire una dieta naturale, leggera e genuina che ci ripaghi dei sacrifici è un ottimo modo per “creare un ricordo per il proprio corpo”. Questo ci permetterà, dopo aver raggiunto i nostri obiettivi, di prefissarcene altri e di perseguirli per arrivare nuovamente a sentire quella sensazione di benessere, di vittoria, di consapevolezza di essere in grado di migliorarsi sempre.

Io, ad esempio, utilizzo alcuni dei miei prodotti preferiti come “medaglia” dopo un allenamento spesso lungo, faticoso e sfiancante. Se quindi ho perso tante energie, alla fine della mia corsa o del mio allenamento, mi piace “premiarmi” con il Complete Shake al cioccolato di Juice Plus+.


In fondo, ciò che mi ha spinto a superare i miei record quotidiani è proprio il premio per cui mi sforzo! Mi godo il mio shake e lo inserisco all’interno di uno stile di vita sano e in una dieta accuratamente bilanciata. Grazie a un intelligente mix di carboidrati, proteine e grassi, ma anche di fibre, vitamine e minerali, mi sento immediatamente di nuovo in forma e fiero di aver fissato un nuovo, ennesimo, limite da superare! E con la miscela Omega integro
acidi grassi, quelli buoni ed importanti per la nostra dieta: Omega 3, 5, 6, 7 e 9 estratti a freddo da molti oli, il tutto di origine vegetale!

Michele Holding Complete Shake Chocolate's pack

Penna in mano: continuiamo a tenere traccia dei nostri progressi!

Esattamente così come una grande coppia festeggia gli anniversari e coltiva ogni giorno la propria coesione, è importantissimo tenere conto di ognuno dei traguardi raggiunti piano piano. Perciò è utilissimo continuare a compilare la propria “agenda della salute” che vi ho presentato nell’articolo dello scorso mese (che potete rileggere qui). Dare un’occhiata alla “scorsa versione di sé stessi” permette di visualizzare la propria versione migliorata attuale e realizzare concretamente che tutti i sacrifici e gli sforzi fatti sono stati ricompensati!

Io, personalmente, adoro di tanto in tanto fare un flashback nella mia agenda per vedere i vecchi obiettivi delle settimane precedenti: è indescrivibile la sensazione di vedere come nel presente mi sembrino facili, eppure nel passato mi sembravano molto ardui! Questo mi rende orgoglioso di me e consapevole che il percorso che ho intrapreso per motivarmi e migliorarmi costantemente è quello giusto.

La salute di cuore e corpo passa sempre e comunque dal metodo “bastone e carota“, quindi sfide e poi festeggiamenti, prove e poi traguardi. Che il nostro partner sia una persona in particolare o il nostro corpo, è la mentalità che deve rimanere sempre la stessa!

Positività, consapevolezza e ottimismo: è il cuore che guida il corpo verso i prossimi orizzonti, verso le prossime tappe della propria “corsa verso la salute”. Non dimentichiamo mai, però, le scorse fasi affrontate, perché sono loro a determinare la storia della nostra “carriera motivazionale” e ad assumere il ruolo di orme da seguire per continuare a trovare gli stimoli, a mantenere ardente la passione per il benessere e per continuare a scrutare con ambizione il prossimo checkpoint da tagliare con fiducia, speranza e determinazione.

Amore verso il proprio corpo è la parola chiave: il sentiero da seguire per una vita sempre sana, gratificante e piena di soddisfazioni: parola di Coach!